Accademia del Mosto

News

By in News 0

4 Strumenti che devi assolutamente avere se sei un amante del vino

Se sei un amante del vino ci sono 4 strumenti che devi assolutamente avere in casa! Averli è quasi obbligatorio e una volta provati ti renderai conto di non poterne più fare a meno…

camille-wine-glasses

DECANTER

Il decanter è un particolare tipo di contenitore, di vetro o cristallo trasparente, dalla forma molto simile ad un’ampolla, con una base larga e un collo stretto. La sua funzione può essere duplice: da una parte, quando vogliamo gustare un vino maturo di lungo invecchiamento, permette di separare il vino dai sedimenti creatisi nel tempo; dall’altra, quando si vuole favorire l’ossigenazione di un vino novello, consente di sviluppare al meglio e più velocemente il bouquet aromatico, riducendo la quantità di anidrite carbonica. Nel primo caso occorrerà versare il vino con cautela per evitare che gli eventuali depositi possano cadere all’interno del decanter; nel secondo, invece, al fine di favorire l’ossigenazione, il vino dovrà scrosciare direttamente in questo particolare contenitore.

37f1dca36dbe82c1567ea5e56b6dd881

TERMOMETRO

Se si vuole che un vino dia il meglio di sé, la temperatura alla quale bisogna gustarlo è un fattore decisamente importante! Per misurarla in modo preciso bisogna fare ricorso al termometro per vino. In commercio ne possiamo trovare di diversi tipi, dai più pratici ai più professionali ed è possibile distinguerli in due tipologie principali: termometri applicabili alla pancia della bottiglia, oppure da inserire direttamente nel vino.

30032016-IMGP0779

SECCHIELLO DEL GHIACCIO O GLACETTE

Il secchiello del ghiaccio e la glacette sono due strumenti diversi che però hanno un compito simile: mantenere fresco il vino. Il primo, che ha anche il compito di raffreddare il vino, viene riempito per tre quarti di acqua e ghiaccio ed è da ricoprire parzialmente con un tovagliolo pulito che servirà per asciugare la bottiglia al momento di servirlo. La glacette, al cui interno deve essere messa una bottiglia già raffreddata, invece, è un contenitore cilindrico alto e largo più o meno come una bottiglia, a doppia parete con un’intercapedine d’aria che limita la dispersione della temperatura interna.

30032016-IMGP0817

TAPPO SOTTOVUOTO

Quando rimane del vino in bottiglia, un piccolo strumento che risulta fondamentale per evitare che esso si guasti è la pompa sottovuoto. Piuttosto che lasciare l’aria dentro la bottiglia come accade quando si utilizza il classico tappo da vino, la pompa sottovuoto la aspira semplicemente evitando così che l’aria ossidi il vino.

Li hai tutti in casa? Sì? Allora sei sicuramente un wine lover!

 

Post navigation

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *